Ultime Notizie e Circolari

Determina Manutenzione Estintori

Determina Dirigente Scolastico per l'affidamento diretto nell'ambito della gara Manutenzione Estintori

A Scuola di digitale con TIM

Avviso pubblico per la realizzazione del progetto informativo " A Scuola di Digitale con TIM"

Collegio Docenti 23 feb. 2017

Convocazione Collegio Docenti il giorno 23 febbraio alle ore 15.00

Orientamento: dati in FB

Dentro FB: che fine fanno i nostri dati? giorno 21 c.m.

Determina fornitura carburanti

Determina a contrarre per l'acquisizione del servizio di fornitura carburanti autovettura d'IStituto 

Corso Formazione Moodle

Corsi di formazione sull’uso della piattaforma MOODLE Circolare 1. Circolare 2. Date Incontri Scheda di Iscrizione Tutorial per creare il buono Elenchi Partecipanti

CArta del Docente

Rendicontazione delle somme spese nel periodo 1 settembre 30 novembre 2016 Istruzioni operative

Argo DidUp Famiglia dic.2016

Invito alle famiglie all'utilizzo dell'applicazione "Argo DidUp Famiglia"

Carta docente bonus 500 euro

E' finalmente aperto ai docenti il sito https://cartadeldocente.istruzione.it/#/ .  Su questa piattaforma potranno essere generati i buoni spesa per: 1.l’acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale; l’acquisto di pubblicazioni e di riviste utili all’aggiornamento professionale;2.l’acquisto di hardware e software;3.l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione;4.l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;5.l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche; l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;6.iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. Per accedere alla piattaforma serve preventivamente avere l’identità digitale SPID.  I buoni di spesa generati dai docenti daranno diritto ad ottenere il bene o il servizio presso gli esercenti o gli enti di formazione registrati con la semplice esibizione del buono su smartphone o tablet. La stampa sarà ovviamente possibile, ma non necessaria.

Identità Digitale SPID

Come si richiede SPID Per ottenere le credenziali SPID è necessario avere: • un indirizzo e-mail • il numero di telefono del cellulare che si usa normalmente • un documento di identità valido (carta di identità o passaporto) • la tessera sanitaria con il codice fiscale A questo punto è necessario registrarsi sul sito di uno dei gestori di identità (Identity provider) accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale, che sono: Infocert, Poste Italiane, Sielte o TIM. Tutti i dettagli sul sito www.spid.gov.it Il codice SPID permetterà ai docenti di ottenere un’identità digitale, necessaria per la registrazione online nella piattaforma del Ministero (www.cartadeldocente.istruzione.it) tramite la quale si potrà utilizzare la “Carta del Docente” contenente i 500 euro per l’auto formazione. Se scegli Poste Italiane (posteid.poste.it) potrai ottenere l'identità digitale - Online gratuitamente Se sei un cliente on line Bancoposta puoi utilizzare il cellulare certificato o il lettore di carte Postamat per ottenere on line l'identità SPID. - Di persona gratuitamente presso gli uffici postali Registrandoti sul sito di Poste e successivamente facendoti identificare, e certificare con il tuo cellulare, in qualsiasi Ufficio Postale. - a pagamento tramite servizio a domicilio Richiedendo, durante la registrazione, il servizio a domicilio effettuato dai portalettere a un costo di 14,50€; il portalettere verrà da te entro 5 giorni lavorativi successivi alla registrazione sul sito.

Permessi Legge 104

Programmazione permessi Legge 104

Disposizioni Organizzative 2016

Disposizioni Organizzative a.s. 2016/17

Divieto Ingresso ai mezzi degli alunni

Dal giorno 12 c.m. non sarà consentito l'ingresso nell'Istituto ai mezzi degli alunni

Sorveglianza allievi 2016

Sorveglianza allievi durante le attività didattiche

Codice Disciplinare

Pubblicazione Codice Disciplinare

Invio Istanze 2016

Modalità di invio istanze indirizzate alla Dirigente

Presentazione

 Alessandro Volta

Alessandro Volta 

L'Istituto prende il nome dal famoso fisico Alessandro Volta (Como 1745 - 1827). A lui si deve l'invenzione dell'elettroforo, strumento per accumulare cariche elettriche, dell'eudiometro, strumento che impiegò per lo studio dei gas giungendo alla scoperta del "gas dellePila di Volta paludi" (metano). Volta compì inoltre importanti esperienze sulla dilatazione dell'aria e seppe definire in modo corretto i concetti di "capacità elettrica" e di "tensione elettrica". LA sua più importante invenzione fu la realizzazione di un dispositivo noto come "Pila di Volta" usando un gran numero di dischi di ferro e zinco alternati e saparati da strati di panno inzuppato in soluzione salina. Invenzione che aprì la via all'impiego pratico dell'elettricità.

 

  


 L'Istituto

L'Istituto Tecnico Industriale "Alessandro Volta" nasce come succursale dell'ITIS "Volta" di Napoli diventando a gestione amministrativa autonoma l'1 ottobre 1964. E' il primo Istituto Tecnico Industriale della provincia di CAserta ad accogliere una utenza vastissima proveniente dal casertano e dalle aree nord-est e nord-ovest del napoletano, oltre ad essere un punto di riferimento culturale per la stessa Città di Aversa e di tutto l'agro circostante. Costruito nell'anno 2000, l'Istituto è composto da pre plessi di cui uno di 40 aule e uffici, un secondo, connesso al primo con un sovrappasso, con 20 laboratori, un'aula multimediale, una sala convegni dedicata a Don Peppe Diana dotata di 150 posti ed attrezzata per video proiezioni ed un terzo edificio che ospita la palestra. Tutti gli edifici sono circondati da una vasta area scoperta delimitata da alberi e fioriere in parte utilizzata come spazio sportivo esterno.

Attualmente offre sette specializzazioni: Elettronica ed Elettrotecnica ed Automazione (articolazione: Elettronica ed Elettrotecnica), Informatica e Telecomunicazioni (articolazione: Informatica, Telecomunicazioni), Meccanica, Meccatronica ed Energia (articolazione: Meccanica e Meccatronica), Sistema Moda (articolazione: Calzature e Moda), Trasporti e Logistica (articolazione: Logistica), Servizi Socio-sanitari (articolazione: Arti ausiliarie delle professioni sanitarie, Odontotecnico).  Inoltre, l’Itis ospita il Progetto Sirio con la specializzazione Meccanica Meccatronica ed Energia e la specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica. 

Dal 1° settembre 2013 per la presenza dell'indirizzo Servizi socio-sanitari l'Istituto ha cambiato denominazione diventando "ISIS"  Istituto Superiore di Istruzione Secondaria.

Dal 1° settembre 2017 l'Istituto si arricchirà di una nuova specializzazione Agraria, Agroalimentare e Agroindustria in base alla Delibera della Giunta Regionale n. 53 del 15/02/2016 relativa all'ampliamento dell'offerta formativa.


 


  Galleria Immagini.

 

 

Informazioni aggiuntive